30/10/2010 :: 9:29:59

Approvato il Pua per la realizzazione di 132 alloggi a Capodimonte


Fausto Pepe, sindaco di Benevento
Fausto Pepe, sindaco di Benevento

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore all’Urbanistica Angelo Miceli, ha approvato il Piano urbanistico attuativo (Pua) per la realizzazione di un intervento di edilizia residenziale pubblica agevolata per la costruzione di 132 alloggi in località Capodimonte.

Il Piano di Zona di Capodimonte, com’è noto, fu approvato con delibera di Consiglio Comunale del 20 dicembre 1991, che individuava delle aree da cedere all’Istituto autonomo case popolari di Benevento per la realizzazione di alloggi di edilizia agevolata da cedere in proprietà. Con una successiva delibera di Consiglio Comunale del 1991 si procedette poi all’assegnazione delle suddette aree all’Iacp e il progetto prevedeva la realizzazione di 2 corpi edilizi residenziali (lotto A e lotto B) per un totale di 33 alloggi per ognuno dei due corpi di fabbrica.

Il lotto A fu realizzato con una Concessione edilizia del 27 luglio 1993, mentre per il lotto B si procedette all’approvazione di un’apposita variante al Piano di Zona (delibera di Consiglio Comunale del 12 giugno 1998), che sostanzialmente riguardava solo la diversa tipologia dei fabbricati da realizzarsi, e cioè villette a schiera al posti dei fabbricati in linea.

“L’attuale progetto di variante del Piano di Zona Capodimonte – spiega l’assessore all’Urbanistica, Angelo Miceli - si pone, quindi, quale necessario adeguamento dello strumento urbanistico esecutivo in modo da far fronte all’esigenza di realizzazione di alloggi di edilizia agevolata. Si coglie un obbiettivo importante per la città e per le fasce più indifese della popolazione che nutrono una legittima aspettativa di case a prezzi più contenuti e quindi più accessibili; è una soddisfazione ancor più grande se la si considera poi nel contesto di forte crisi economica e sociale che stiamo attraversando, ed infine, costituisce una nostra prima, ma non unica, risposta al disagio cittadino abitativo sempre più imperante”.

Le aree individuate dalla Giunta per l’edilizia residenziale pubblica, sono all’interno del vigente piano di Zona Capodimonte. Sono prevalentemente ubicate a valle degli insediamenti dello Iacp costruiti negli anni ’70 ed il successivo insediamento di edilizia economica e popolare (cosiddetta “Concessione Lodigiani”);
Il progetto approvato dalla Giunta costituisce, quindi, una variante al Piano di Zona denominato “Capodimonte”, conformerete a quanto previsto dagli articoli 26 e 27 della L.R. 16/2004 (Piani Urbanistici Attuativi).

Ed inoltre, esso rientra tra gli ambiti di applicazione del “Regolamento di attuazione della valutazione ambientale strategica (VAS) in Regione Campania”; di cui alla lettera d), comma 5 dell’art.2.

(2 febbraio 2011)






Leggi anche le altre news





newsletter

Nome

E-mail

sms

Telefono







Pagina FaceBook di Fausto Pepe
Il canale YouTube di Fausto Pepe
Il canale YouTube di Fausto Pepe